Un po’ di storia

Il Centro Studi Umanista Salvatore Puledda è parte del Centro Mondiale di Studi Umanisti (CMSU) che fu creato durante il Primo Forum Umanista Mondiale, che si tenne a Mosca dell’ottobre del 1993 per iniziativa di Silo. Iniziò le sue attività nel quadro dell’orientamento dell’Umanesimo Universalista realizzando seminari e studi dedicati alla ricerca delle tradizioni e delle innovazioni umaniste nelle diverse culture, all’economia e alle scienze sociali in generale. Questi seminari furono tenuti congiuntamente agli Istituti dell’Accademia delle Scienze di Russia, a centri culturali ed educativi di Buenos Aires, Santiago del Cile, Messico e Madrid, e ad altre università e istituzioni scientifiche. Nel 1994 partecipò al Secondo Forum Umanista in Messico, e l’anno seguente all’Incontro Aperto dell’Umanesimo a Santiago del Cile.
Il risultato di queste ricerche venne pubblicato come “Annuario del Centro Mondiale di Studi Umanisti” negli anni 1994, 1995, 1996 e 1997. Allo stesso modo venne pubblicato il “Dizionario del Nuovo Umanesimo” di Silo, oggi incluso nel secondo volume delle sue Opere Complete.
A partire dall’aprile del 2006 si sono fondati i Centri di Studi Umanisti (CSU) di Buenos Aires, Barcellona, Santiago del Cile, Madrid, Mosca, Parigi e Roma.

Nel 2008 si costituisce a Roma l’associazione Centro di Studi Umanista “Salvatore Puledda”.
A novembre, durante il Primo Simposio Internazionale del Centro Mondiale di Studi Umanisti dal titolo “Etica nella Conoscenza”, l’associazione partecipa con due interventi su “La religiosità come motore per una nuova etica” e “Leggi della Fisica e principi dell’Etica”.
Nel 2009, nel quadro dell’adesione alla Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, l’associazione organizza insieme ad altri Centri di Studio Umanisti europei il “Primo Simposio Europeo sulla Nonviolenza”.
Il 26 maggio presenta l’intervento dal titolo “L’Umanesimo Universalista”, nell’ambito della giornata “Nuovo Umanesimo: ipotesi a confronto” svoltasi presso l’Università La Sapienza di Roma.
Dal 3 al 9 agosto si svolge a Marina di Grosseto il Primo Festival Umanista per la Pace e la Nonviolenza, in cui l’associazione partecipa con tre conferenze dal titolo L’Umanesimo Universalista. I fondamenti; Le leggi della fisica e i principi dell’etica; Un contributo al pensare. Introduzione al Metodo Strutturale Dinamico.
Il 2 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Nonviolenza, interviene presso il la Città dell’Altra Economia con una conferenza alla tavola rotonda “La Nonviolenza nell’era della violenza globale”.
Il 10 ottobre presenta una conferenza su “La nonviolenza come unica uscita dalla crisi mondiale attuale”.al VII Forum Internazionale “Dialogo delle Civiltà”, organizzato annualmente sull’isola di Rodi.
Il 15 Novembre partecipa al convegno internazionale “Universi a confronto: la terapeutica occidentale incontra quella sciamanica andina”, con un intervento dal titolo “Il contatto della coscienza umana con lo Spazio Profondo”.
Tra gennaio e febbraio 2010 vengono tenuti due seminari sul Metodo Strutturale Dinamico. Tra febbraio e maggio si svolgono reading tratti dal libro Esperienze Guidate di Silo.
Il 20 maggio viene presentato l’intervento “Metodologia della Nonviolenza”, nell’ambito della Mostra Didattica per la Pace e la Nonviolenza.
Il 24 maggio presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza, nell’ambito della campagna di diffusione dell’Impegno Etico presso le Università, organizza l’incontro dal titolo “Per un’etica della conoscenza: le aspirazioni, l’esperienza, la coerenza nei percorsi di studio e ricerca”.
Il 19 giugno partecipa al Convegno Stop Razzismocon l’intervento di “La contaminazione: la radice del razzismo”-
Il 29, 30 e 31 ottobre, presso il Parco di Studi e Riflessione di Attigliano (TR), si svolge il Secondo Simposio Internazionale del Centro Mondiale di Studi Umanisti dal titolo “Fondamenti della Nuova Civiltà”. Tre gli interventi a cura del nostro Centro: “La concezione dell’Essere Umano”, “Intuizioni sui futuri sviluppi dell’estetica della nuova spiritualità”,“Euclide e l’ameba. Dialogo improbabile intorno ai fondamenti della geometria e della spazialità nella cultura occidentale”. Vengono stampate 800 copie degli Atti del Simposio.
Il 30 marzo del 2011, presso la libreria Assaggi di Roma, si tiene una serie di conferenze sul tema “Open-Source. Una rivoluzione silenziosa”.
Dal 27 al 29 maggio, si organizza a Roma “Futuretica: Primo Festival del progresso sostenibile”. Oltre all’intervento di apertura, presenti tre conferenze: “Elementi del Pensare”,“Ha senso parlare ancora di progresso?”, “L’uomo di fronte alla natura: esperienze eccezionali”.
Il 28 e 29 maggio a Modena, alla quarta edizione del Festival “Città Olistica” presenta tre conferenze: “Lo sviluppo della conoscenza con il Metodo Strutturale Dinamico”, “La funzione dell’Arte per la crescita e il benessere della società”, “I Parchi di Studio e Riflessione”.
Da settembre 2011 fino a giugno 2012 organizza un ciclo di conferenze dal titolo “IspirataMente”, presentando 8 conferenze dal titolo: “Disertori dell’infelicità. Appunti di Psicologia dell’Umanesimo Universalista”, “La spiritualità: tra mito ed esperienza”, “L’intuizione di un piano nell’esistente, la religiosità cosmica di Einstein”, “L’uomo di fronte alla Natura. Tra estetica ed ecologia”, “La Spiritualità nell’arte”, “Origine e Destino dell’Uomo. Dal dominio del fuoco alla coscienza non violenta”, “Oltre i confini dell’io. Basi di una psicologia della coscienza ispirata”, “Corpo, mente, energia. Paradigmi di una nuova medicina”.
Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre l’associazione organizza il primo Forum Nazionale “Esperienza Spirituale nell’Espressione Artistica” presso il Parco di Studio e Riflessione di Attigliano (TR).
Tra dicembre 2011 e maggio 2012 si svolgono a Roma, Milano e Torino diversi Seminari sul Metodo Strutturale Dinamico
24 marzo 2012: Seminario “Massima disubbidienza all’apparente destino”. Dopo il seminario ha avuto luogo la meditazione artistica “Inspiration in progress”, che aveva come argomento “Dalla morte alla rinascita”.
9 giugno: partecipazione al workshop del Partito Umanista “Democrazia diretta” con l’intervento “La crisi di una civiltà”.
8 e 9 settembre: seconda edizione del Forum “Esperienza Spirituale ed Espressione Artistica”.
Dal 2 al 4 novembre 2012, presso il Parco di Studi e Riflessione di Attigliano (TR) si svolge il Terzo Simposio Internazionale “Un Nuovo Umanesimo per una Nuova Civiltà”. Vengono presentati da membri dell’associazione sei interventi: “Un Nuovo Umanesimo”, “Quattro chiacchiere sui massimi sistemi”, “Tempo, rappresentazione e strutturalità nell’esperienza umana e nelle scienze fisiche”, “Il cambiamento”, “L’impatto della rivoluzione tecnologica”, “La Religiosità nei fenomeni sociali dell’occidente”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...